Una sbronza colossale

02/05/2004 |

News

una damigiana di vino da sola può bastare a mettere 4 navigati (nel vino) bevitori come noi ko. a tarda mattinata,si sa,uno studente ha il cervello compresso dopo 4-5 ore di lezione,e a volte gli capita di lanciarsi in atti audaci di vario genere entità e pericolosità. il mio compare mr.Yellow (nome di fantasia a tutela della privacy) infilò rapidamente il damigianone da 5 litri di vinello rosso primitivo sangiovese nel suo zaino e io,che ave...

Save the children

01/05/2004 |

News

Molto spesso si criticano le grandi aziende, quelle definite in gergo “multinazionali”, perché si dice che questi colossi del mercato economico si comportano in modo irresponsabile, sfruttando la manodopera minorile, inquinando l'ambiente e non rispettando le leggi dei governi locali. in effetti sono sempre accese le critiche contro le multinazionali, che sembrano ora tornate ad essere il mostro che divora ogni cosa e dal quale il mondo deve difendersi. ...

Internet security finalmente a bari

28/04/2004 |

News

Elsa bari ed elsa castellanza con la collaborazione del dipartimento giuridico delle istituzioni amministrazione e libertà dell'università degli studi di bari e l'università carlo cattaneo - liuc di castellanza hanno organizzato un interessante convegno in due sessioni sull'internet security, che affronta due tematiche di scottante attualità : 1) la sicurezza delle reti sotto il profilo della violazione dei diritti di esclusiva (1^ sessione - ...

Kurt cobain: omicidio o suicidio?

23/04/2004 |

E' stato davvero un suicidio o un omicidio? sono passati dieci anni dalla morte di kurt cobain, leader dei nirvana. e' leland cobain, il nonno, in una intervista al tabloid americano star magazine, a sollevare dubbi su quello che accadde nella casa del cantante a seattle, il 5 aprile 1994, quando fu ritrovato ucciso da un colpo di fucile alla testa. lealand cobain ha rivelato che suo nipote potrebbe essere stato ucciso e che l'inchiesta sulla sua morte dovrebbe essere...

Il segreto di pulcinella

21/04/2004 |

News

che a bari l'amianto fosse un problema si sapeva,ma pensare di trovare un giorno su una spiaggia un bambino che costruisce bluastri castelli di sabbia e polverina velenosa fino a poco tempo fa mi faceva sorridere. volge il ricordo all'”estati trascorse”,quando il popolo barese si riversava su una “pane e pomodoro” bonificata dal degrado e su una “torre quetta” nuova fiammante,che faceva di un ex posto di lavoro di prostitute e battone di ogni genere (ricordo...

2445150 foto scattate

14908992 messaggi scambiati

878 utenti online

1398 visitatori online