TENAX, tutta la programmazione del mese di dicembre 2016 e il grande evento di capodanno 2017 con Len Faki

TENAX
Stagione 2016/2017 - 35 anniversario
Nobody's Perfect
 
Mercoledì 7 dicembre Dj Tennis, Axel Boman //
Sabato 10 dicembre Hunter/Game, Philipp // Sabato 17 dicembre Ilario Alicante,
Honey Dijon 
// Domenica 25 dicembre Alex Neri, Marco Faraone, Mennie,
Luca Donzelli // Sabato 31 dicembre Len Faki 
 
Via Pratese, 46 - apertura porte ore 22:30
ingresso (vietato ai minori di 18 anni)
info ticket: www.tenax.org
 
In consolle grandi novità, come la prima volta in Toscana di Axel Boman e Honey Dijon, il ritorno di Ilario Alicante e il set super techno di Len Faki a scandire gli ultimi rintocchi del 2016.
 
 
Dicembre 2016. Certamente uno dei mesi più ricchi nella programmazione del Tenax.
Si inizia mercoledì 7; per l'occasione in consolle il talentuoso Dj Tennis, moniker che deriva proprio dalla passione per questo sport e per il tennis club dove ha iniziato con i primi dj set. Nonostante adesso viva tra Miami e Berlino (dove divide uno studio con Tale of Us), Tennis è cresciuto tra Parma, il New Jersey e Palermo ed ha frequentato l'Università di Pisa, lavorando tra l'altro alla creazione di festival come Elita a Milano e Dissonanze a Roma. Le sue produzioni utilizzano atmosfere psichedeliche, malinconiche e oscure ispirate agli anni '60 e all'onda elettronica dei primi 2000. Nella stessa sera anche Axel Boman, giovane talento svedese che nel giro di pochi anni è divenuto uno dei dj più richiesti al mondo, continuamente in tour, sulle copertine delle riviste, headliner di club e festival (e non perché il suo nome inizia con la lettere A). I suoi set sono caratterizzati da una house vellutata e anticonvenzionale, le sue produzioni, mai scontate, sono ricche di colpi di scena e ripartenze d'impatto.
Sabato 10 dicembre è invece la volta di Hunter/Game, il duo milanese composto da Emmanuele Nicosia e Martino Bartola. I due, nati artisticamente come organizzatori dei party targati Just This (eventi in location segrete in giro per Milano), diventano presto dj di fama internazionale pubblicando su etichette come la Innervisions di  me, la Hot Creations di Jamie Jones e la Dynamic di Solomun. Ad anticiparli toccherà a Philipp, dj resident del Tenax famoso per il suo naturale feeling con il pubblico.
Sabato 17 dicembre il ritorno di Ilario Alicante; dopo un'assenza lunga tre anni l'enfant prodige torna dietro la consolle dello storico locale fiorentino. Il viaggio di Ilario inizia come dj nella sua città natale, Livorno, e dopo il primo grande successo Vacaciones En Chile (inciso proprio per Tenax Recordings) arrivano anche gli inviti dai club di tutto il mondo. Adesso le sue produzioni finiscono regolarmente nelle borse dei dischi di Ricardo Villalobos, di Richie Hawtin e di Sven V th, che lo ha voluto nel suo roster e come punta di diamante della Cocoon. Recentissima la sua nuova etichetta, Virgo, nata dall'esigenza di creare e decidere ogni singolo elemento della release, dalla grafica al dettaglio sonoro.
Nella stessa sera Honey Dijon, pupilla di Derrick Carter e Danny Tenaglia, in grado di fondere insieme la techno detroitiana e la house newyorkese. I suoi set sono caratterizzati da una forte passione ed integrità, ma il suo asso nella manica è sicuramente l'arte del missaggio. Grazie al suo carisma, al suo stile e alla profonda conoscenza della musica elettronica, Honey sembra impossibile da fermare e sta collezionando date in tutto il mondo. Il prossimo club da conquistare sarà proprio il Tenax di Firenze, dove si esibirà per la prima volta.
Il giorno di Natale un'altra apertura straordinaria per il Tenax. Questa volta la serata del sabato si sposta a domenica 25; sul palco una squadra totalmente targata Tenax con Alex Neri, Marco Faraone, Mennie e Luca Donzelli. Il primo non ha certo bisogno di troppe presentazioni, membro dei Planet Funk e fondatore dell'etichetta Tenax Recordings, mantiene comunque un legame strettissimo con il mondo dei club, dove riesce ad esprimere al meglio il suo amore per la musica.
Insieme a lui, l'amico e collega Marco Faraone, giovane e rinomato dj e produttore che già dalle sue prime esibizioni si è fatto apprezzare per il suo modo di coinvolgere il pubblico grazie a carisma e grande passione. Nell'ottobre del 2010 ha prodotto la hit Strange Neighbors sulla Moon Harbour Recordings di Matthias Tanzmann, disco che gli ha dato la possibilità di farsi notare all'estero e che ha sicuramente segnato l'evoluzione della sua carriera. In consolle anche Mennie, classe 1987 con alle spalle pubblicazioni importanti su etichette come Desolat e Housewax, nonché uno uno degli emergenti italiani più interessanti secondo la rivista DJ Mag. 
E poi c'è Luca Donzelli, con il suo stile ricercato e la sua attenzione maniacale per ogni dettaglio, caratteristiche che lo hanno sempre contraddistinto da quando ventenne muoveva i primi passi nel mondo del clubbing. Ma Luca eccelle anche nelle produzioni, tracce più riuscite come Bottle of Truth, Danzen Appeal, Burn that Gasoline lo hanno lanciato sul mercato mondiale e sono frutto di collaborazioni con etichette importanti come Titbit Music o Wow! Records.
Infine arriva la serata del capodanno 2017, affidata ad uno degli artisti techno più famosi e richiesti al mondo: il dj, producer e remixer Len Faki. Turco di nascita ma berlinese di adozione, nel 2003 fonda Figure, un progetto discografico nato per esprimere la propria visione della musica techno e definire un sound innovativo, audace ed energetico pensato per la realtà del club. La residenza presso il leggendario club berlinese Berghian, sin dalla sua apertura nel 2004, conferisce un'ulteriore spinta alla sua carriera ed allarga le sue visioni.
Migliaia di fan in tutto il mondo sono sedotti dai suoi lunghi set che si traducono in un viaggio musicale che lascia il segno. Del 2007 le tracce che lo celebrano definitivamente al grande pubblico, Death By House e l'EP Rainbow Delta/Delta del Mekongsu, vengono suonate in ogni club e festival e sono ormai considerate un classico del genere. Lo stile arido e al contempo comunicativo lo contraddistingue come un vero gentiluomo dietro i giradischi.
La sua tecnica di esecuzione e l'accuratezza nei passaggi gli consentono di anticipare, come un sensore sulla scala Richter, le eruzioni del dancefloor.
Info ticket: www.tenax.org

Articoli correlati

Night Life

Ricerca staff riobo

12/03/2017 | staff

Riobo fashion club  di gallipoli ricerca e seleziona personale per stagione estiva 2017: ragazze/ragazzi per servizio tavoli champagnery camerieri barman, barlady...

Night Life

Sabato 4 marzo 2017 decimo compleanno pe...

24/02/2017 | luigirizzo

Sabato 4 marzo è festa grande per il peter pan club di riccione e per tutto il clubbing italiano. Il locale romagnolo festeggia infatti il decimo compleanno della ...

Night Life

Tenax, sabato 25 febbraio arriva la bosc...

21/02/2017 | luigirizzo

Tenax  stagione 2016/2017 -  35 anniversario nobody's perfectsabato 25 febbraioherva, dukwa, bosconi soundsystem via pratese, 46 - apertura porte ore 22:30 ingress...

2445150 foto scattate

14988310 messaggi scambiati

525 utenti online

836 visitatori online